Oggi in un incontro a palazzo marino tra il sindaco di Milano e tutte le organizzazioni sindacali firmatari dell’accordo del 6 giugno 2014, hanno confermato la necessità di procedere su quanto sottoscritto sia dal consiglio di amministrazione della sea sia dai rappresentanti dei lavoratori. Unica aggiunta come variabile è la richiesta ai dirigenti di una decurtazione dello stipendio, come se questo bastasse ai lavoratori di consolarsi. Le organizzazioni sindacali perderanno il 10 per cento dei permessi per poi recuperarli dalle 10 ore annue che ogni lavoratore ha diritto il che significa che si dividono circa 55.000 ore…..che sfigati che sono i nostri sindacalisti! Lavoratori aprite occhi e orecchie togliete la rappresentanza a questa gente che se avessero un briciolo di dignità dopo la sconfitta referendaria avrebbero dovuto rassegnare le dimissioni!
Giuseppe Criseo Segretario Generale del Sindacato Europeo dei Lavoratori
Giovanni Florenzio
Segretario Regionale trasporto aereo

——-

volantino triplice

 

Di admin