Il Sindacato Europeo lancia un'offensiva a favore dei piccoli agricoltori

Ue contro i piccoli orti, no del Sindacato Europeo L.

appoggia la nostra petizione

https://www.change.org/it/petizioni/commissione-europea-rappresentanza-regionale-a-milano-bloccare-l-iniziativa-plant-reproductive-material-law

La vicenda viene riporta da http://www.net1news.org/

“Una nuova legge proposta dalla Commissione europea renderebbe fuorilegge i piccoli ortaggi i cui semi non sono stati “analizzati, approvati e accettati” da un nuova agenzia europea. Le persone che coltivano zucchine o altri prodotti sul balcone o in cortile sarebbero considerati fuorilegge”.

IL PROBLEMA NASCE DALLA  PROPOSTA Plant reproductive Material law 

Di fatto, spiega lo stesso Adams, la maggior parte delle sementi tradizionali saranno fuorilegge, ai sensi della nuova normativa comunitaria. «Questo significa che l’abitudine di conservare i semi di un raccolto per la successiva semina – pietra miliare per una vita sostenibile – diventerà un atto criminale». Inoltre, spiega Gabel, questa legge «uccide completamente Mike Adamsqualsiasi sviluppo degli orti nel giardino di casa in tutta la comunità europea», avvantaggiando così i grandi monopoli sementieri.

http://www.libreidee.org/

————

TUTTI COLORO CHE HANNO PICCOLI ORTI PER USO PERSONALE E FAMIGLIARE OPPURE PICCOLI AGRICOLTORI SI TROVEREBBERO IN SERIA DIFFICOLTA’.

IN QUESTI ANNI DI CRISI TREMENDA CI SONO ANCORA E SPERIAMO RESISTANO, TANTISSIME FAMIGLIE CHE INTEGRANO IL LORO REDDITO CON PICCOLE COLTIVAZIONI LOCALI CHE VANNO SPINTE E NON SOPPRESSE.

NON SI PUO’ PROSEGUIRE CON LA LOGICA DELLO SPERPERO MA INCENTIVARE CHI FATICA AD ARRIVARE A FINE MESE E HA NECESSITA’ DI  UN AIUTO CHE NON PUO’ PIU’ ARRIVARE SOLO E SOLTANTO DALLO STATO, MA CI DEVONO ESSERE PROGRAMMI DI INCENTIVAZIONE A CHI HA BISOGNO, PER ES. CON GLI ORTI COMUNALI QUANDO NON CI SONO QUELLI PRIVATI DI PROPRIETA’.

SEMBRA PERO’ CHE LA UE SIA OSTAGGIO DEI GRANDI GRUPPI COME MONSANTO E DUPONT E VARIE MULTINAZIONALI CHE PRODUCONO SEMI E QUINDI HANNO INTERESSE A VENDERE IL LORO PRODOTTO.

VEDIAMO LA POLITICA DA PARTE STA.

GIUSEPPE CRISEO

SEGRETARIO GENERALE

SINDACATO EUROPEO DEI LAVORATORI.

Di admin